Jannah Theme License is not validated, Go to the theme options page to validate the license, You need a single license for each domain name.
MammeSalute

Piedi gonfi in gravidanza: da Cenerentola a hobbit

Quando le amiche ti raccontano la loro gravidanza sembra tutto un trionfo di petali, fiori, romantici momenti a due prima di diventare in tre… la verità però è un po’ diversa. Ti parlano tutte di quanto i capelli aumentino di volume, di quanto la pelle diventi luminosa ma nessuno (o quasi) ti racconta dei piedi. Sì, i piedi. Perché i piedi di una mamma crescono: non solo si gonfiano ma aumentano esponenzialmente di taglia.

Piedi gonfi in gravidanza: come cambiano

Era giugno, ero invitata ad un matrimonio.

Come se la gravidanza in estate non fosse una pena sufficiente.

Dopo aver passato la fase del “non ci vado” e quella della “rassegnazione” mi sono convinta e ho iniziato a cercare un abito adatto. Era nero, tutto fuorché qualcosa di adatto ad un matrimonio ma era anche l’unica cosa che avevo nell’armadio della mia taglia. Sì, perché arrivata agli 8 mesi non avevo intenzione di acquistare nulla con quei quasi 20 kg in più. Il “cosa mi metto?” sembrava essere una paura lontana se non fosse per gli accessori.

Scarpe in gravidanza: i modelli da cerimonia

Lasciate perdere quello che ci ha insegnato Carrie in Sex&The City o quello che riusciva a fare l’instancabile Charlotte: la verità ancora una volta è molto diversa. Ad indossare i tacchi a spillo fino alla fine della gravidanza ci riesce solo Belen Rodriguez, una specie di super donna meravigliosa e sempre impeccabile che probabilmente non soffre nemmeno di piedi gonfi. Ma noi, noi donne in attesa che abbiamo subito la trasformazione in hobbit ci troviamo ad affrontare anche il trauma del piede gonfio.

Non è solo un dolore localizzato e un leggero gonfiore ma un vero e proprio cambio di taglia. Così come per i pantaloni e i reggiseni, anche le scarpe vanno sostituite. Non pensare però di poter semplicemente aumentare di una o due taglie il modello di sandalo gioiello che ti piace tanto… no: devi acquistare le BALLERINE. Sì, hai letto bene. Le Ballerine.

Unica alternativa? Le infradito, ma per una cerimonia non mi sembravano affatto adatte.

Torneranno come prima

Non vi dico il momento di sconforto. Io che ho sempre amato i sandali e soprattutto quelli gioiello, proprio io che ho sempre fatto della mia caviglia sottile un vanto mi trovo a dover indossare un paio di ballerine.

Un paio di ballerine, capite? Io che mi sono battuta sui social per anni contro queste scarpe da vietare passati i 7 anni. E invece ero lì, con caviglie gonfie per la gravidanza e occhi gonfi di lacrime nel vano tentativo di accettare che questo pargoletto mi stava cambiando la vita ancor prima di nascere. Ero seduta su uno di quegli sgabelli del negozio quando una mamma sconosciuta si avvicina, mi sorride e mi dice solo una frase: “torneranno come prima”. Ecco quello che volevo sentirmi dire.

Torneranno come prima.

E così oggi lo dico a voi, non abbiate paura… non temete il peggio: tornerete ad indossare la collezione di bellissime scarpe che avete ma dovete pazientare per un po’, soprattutto se come me affrontate gli ultimi mesi di gravidanza durante l’estate.

Articoli Correlati

Pulsante per tornare all'inizio