Il baobab, l’albero della vita

In Africa il Baobab è conosciuto anche con il nome di “albero della vita” o “albero magico” per la sua imponente bellezza e per le proprietà medicinali e benefiche dei suoi frutti.

 

E’ una delle piante più fantastiche e bizzarre che Madre Natura abbia creato: la sua chioma, costituita da rami corti e tozzi disposti nella parte terminale del fusto e spogli di foglie, sembra in realtà la sua radice.

Emerge solitario dalle savane africane, sopporta i torridi caldi estivi e le prolungate siccità facendo provvista della poca acqua piovana che cade nel suo tronco poroso arrivando a contenerne più di 100.000 litri.

Non si preoccupa nemmeno degli incendi perché la sua corteccia è ignifuga e in caso si dovesse bruciare una parte del suo tronco lui è in grado di rigenerarsi grazie ai tessuti dalla corteccia superstite.

Raggiunge dimensioni incredibili e vive prospero là dove tutte le altre piante invece stentano a sopravvivere.

Sono molte le leggende sulla creazione del Baobab, quella che più mi ha affascinato narra di un Baobab “brontolone” che, invidioso dell’aspetto delle altre piante si lamentava continuamente con Dio per la sua altezza, per la mancanza di fiori, per l’assenza di frutti e per mille altre cose tanto che il Creatore spazientito lo sradicò dalla terra e ce lo riscaraventò con la chioma in giù e le radici per aria.

 

Del Baobab si utilizza praticamente ogni componente: dalla polpa del frutto, alle foglie, ai semi e alle radici.

Dal suo frutto si ricava una “farina” naturalmente disidratata preziosa per la salute ed il benessere che viene chiamata Polpa di Baobab che è ricchissima di Vitamina C, Calcio, magnesio, fibre. Può essere usata come ricostituente, come riequilibrante per l’intestino e per la digestione. Tra le sue numerose proprietà si annoverano anche quella antinfiammatoria, antiepiretica, antibatterica, antivirale.
Il suo olio, detto anche “l’oro di Baobab” è la parte più preziosa. Viene ottenuto dai semi ed è particolarmente ricco di acidi grassi, vitamina C, A ed E.
E’ un olio emolliente, nutriente ed idratante usato esternamente per la salute di pelle e capelli ed internamente per riequilibrare l’intestino e contrastare i disturbi connessi incrementando le difese e la forza dell’organismo.
Per la pelle del viso e del corpo ha proprietà anti age, antisossidanti, leviganti, rinforzanti;  combatte l’acne, gli arrossamenti e le irritazioni della pelle ed è lenitivo per le scottature.
Ai capelli dona vigore e li nutre, ammorbidendo quelli secchi e sfibrati proteggendoli dal freddo, dal cloro e dalla salsedine.

 

Alessandra Caimi

www.waterwoman.it


Ti potrebbe interessare anche:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Accetto