Scegliere i cuscini per la camera dei bambini

La camera dei bambini non è solo lettino, quadri e peluche. Richiede anche attenzione nei dettagli come i cuscini che rappresentano un oggetto particolare e molto apprezzato dai più piccoli. Che poi, a dirla tutta, i cuscini sono un complemento d’arredo amato moltissimo anche dagli adulti, motivo per cui le case ne sono ricche e piene.

 

Quando si cerca l’arredamento per la camera dei nostri bambini è necessario pensare per prima cosa alla loro sicurezza, questo è certo, ma anche a quelli che sono i loro gusti e le loro esigenze. Nel dettaglio è sempre consigliato optare per il loro colore preferito in modo che possano sentirsi completamente a loro agio in un ambiente che percepiscono come il loro spazio nel mondo, come casa. 

La nuance non è l’unico dettaglio che dobbiamo tener presente per acquistare i cuscini più adatti ai gusti del nostro piccolo sì, ma anche a quello che è lo stile della nostra casa perché è sempre consigliato pensare all’ambiente nel suo insieme piuttosto che guardare ogni stanza con un unico arredamento e design. L’armonia di una casa è l’obiettivo da centrare in ogni caso, anche quando si parla della cameretta. 

 

Regole utili per la scelta

 

I cuscini sono un complemento di stile capace di trasformare atmosfera, forma e aspetto alla camera  come a qualsiasi altra stanza della casa. Ci sono alcune regole utili da rispettare per fare la scelta giusta. Si parla di colore, stile della stanza e funzionalità dei cuscini. 

Di colore abbiamo già parlato, la cosa da aggiungere è quella che riguarda la nuance preponderante all’interno della camera del bambino. Meglio decidere da subito se optare per un total white (scelta moto frequente negli ultimi mesi), un black and white, uno stile fluo o un mix di colori vivaci e allegri che non deve necessariamente seguire le regole del giusto accostamento. In quest’ultimo caso si segue l’istinto, nient’altro.

La cosa da sapere prima di scegliere i cuscini è quella legata all’importanza che ha lo stile. Detto più precisamente un determinato abbinamento concorrerà a dare un precisa immagine alla camera, una precisa personalità. 

Per quanto riguarda lo stile invece è semplice capire quale sia quello giusto considerato che già nella stanza si è scelto quello preferito dal piccolo. L’unica accortezza è di non scegliere dei cuscini che siano visibilmente in contrasto con quelli che sono gli altri complementi di arredo. 

 

Perché i cuscini nella camera dei bambini?

 

Che dire, la risposta è piuttosto semplice. Si scelgono i cuscini nella camera dei più piccoli perché regalano il giusto carattere alla stanza e perché mettono allegria. Non sempre utili, ma decisamente piacevoli da vedere, questi complementi di arredo devono rispettare le regole del comfort, devono infatti essere comodi, soffici e morbidi. 

Attenzione alla scelta del materiale. È sempre consigliato optare per tessuti naturali e traspiranti come il cotone o il lino che permetteranno anche ai bambini che soffrono di allergie di avere dei cuscini nella propria camera senza riscontrare alcun tipo di problema.       

   

     

    

   

  


Ti potrebbe interessare anche:

1 commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Accetto