Estate tempo di mare… Si, ma i capelli?

Estate …tempo di mare! Finalmente è arrivata, l’abbiamo aspettatata a lungo e adesso possiamo trascorrere i nostri momenti liberi sdraiati al sole e godere di tutti  i benefici che il mare ci regala. Si ma…i capelli?? Come facciamo a proteggere le nostre amate chiome a cui abbiamo dedicato tante cure durante l’inverno? Ecco 5 consigli per preservare la salute e la bellezza  dei nostri capelli, godendoci appieno l’estate!

Proteggere i capelli con prodotti dedicati. Così come proteggiamo la nostra pelle dagli effetti nocivi del sole con appositi filtri solari, allo stesso modo è necessario proteggere i nostri capelli. I capelli sono sempre esposti al sole, anche quando  siamo in città e hanno quindi bisogno di una maggiore protezione. E’ sufficiente utilizzare ogni giorno prima di uscire da casa un prodotto che contenga dei buoni filtri anti UVA e anti UVB, insieme ad agenti idratanti e nutritivi, per ottenere una buona protezione quotidiana.

Aumentare il grado di protezione quando si va a mare. La protezione quotidiana non è più sufficiente quando rimanete tutto il giorno sotto il solleone. La sabbia e il mare infatti riflettono la maggior parte dei raggi solari amplificandone l’effetto sui nostri capelli. E’ necessario quindi integrare la protezione quotidiana con filtri ad ampio spettro solare, in grado di schermare la maggior parte dei raggi nocivi, che alle nostre latitudini sono particolarmente aggressivi.

Lavare i capelli accuratamente. Anche se non avete bagnato i capelli, la brezza del mare avrà comunque portato la salsedine e la sabbia tra i vostri capelli. Inoltre la vostra sudorazione sotto il sole diventa particolarmete acida ed è quindi necessario rimuoverla il più presto possibile. Il lavaggio deve essere delicato, per evitare di accentuare lo sfregamento della sabbia e della salsedine sui capelli.

Utilizzare maschere e impacchi idratanti dopo lo shampoo. Anche se abitualmente non utilizzate questi prodotti, in questo momento diventa indispensabile per proteggere in profondità la vostra capigliatura. L’azione meccanica del vento, l’attrito provocato dalla sabbia e le lunghe ore di esposizione al sole, aprono le squame dei  capelli, provocando la perdita di gran parte degli elementi nutritivi ed emollienti presenti naturalmente nelle fibre capillari.

Fare attenzione alla qualità: ci sono tanti prodotti in commercio, anche a prezzi molto accessibili, ma spesso non contengono i filtri  necessari per proteggere davvero i capelli. Fate finta che state acquistando la crema solare per il vostro bebè.

Acquistereste un prodotto che non vi garantisce il massimo grado di protezione?

 

 

Parrucchieri Felici


Ti potrebbe interessare anche:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Accetto