Primo giorno al nido oggi

Al colloquio per l’affiancamento al nido mi hanno chiesto di descriverlo. È stato difficilissimo! E non perché non sapessi farlo ma per la paura di rendere partecipe qualcun altro di tutto ciò che, fino a questo momento è stato solo mio. Descriverlo era come cedere un pezzetto di me, di quella parte più profonda, nascosta e misteriosa che ho alimentato giorno dopo giorno. Dovevo spiegare le sue abitudini, dire cosa lo facesse ridere o piangere, cosa gli piacesse e cosa …read more →

Continua a leggere

Quell’amore incondizionato e unilaterale..

Arriva quel momento in cui la mamma realizza di conoscere il proprio figlio, almeno un po’. Arriva dopo i primi mesi o chissà forse anni. Sì perché il vero problema non è quello di farsi conoscere o riconoscere da te .. io so già bene che tu mi conosci e mi riconosci. La vera difficoltà è imparare a conoscere te, le tue esigenze, quel che desideri o di cui hai bisogno attimo dopo attimo. Sì perché una mamma passa nove …read more →

Continua a leggere

Casa dolce casa… e adesso come faccio?

Non vedevi l’ora di tornare a casa dopo le gioie e i dolori (ok ok, soprattutto dolori) di ventisei ore di travaglio, dopo il trauma delle mutande di rete, dopo le squisite degustazioni dei piatti dell’ospedale, dopo l’infinito viavai di parenti ed amici che sono passati a trovare la neonata creatura e te, neomamma che, diciamocelo, hai visto momenti migliori e di tutto potevi avere voglia meno che farti vedere da tutta quella gente nelle condizioni pietose in cui eri. …read more →

Continua a leggere

L’acido folico aumenta la fertilità

Un team di ricercatori della Danimarca ha scoperto che l’acido folico è un prezioso alleato della fertilità. Scopriamo nel dettaglio cosa è emerso da questo studio pubblicato sulla prestigiosa rivista scientifica European Journal of Clinical Nutrition. A tutte le gestanti si consiglia di assumere integratori di acido folico, ovvero di vitamina B9, in quanto questa sostanza è essenziale, soprattutto nelle prime settimane di gravidanza, per favorire il corretto sviluppo del feto e per prevenire una serie di malformazioni anche gravi …read more →

Continua a leggere

L’incubo del menu settimanale

Menu settimanale non ti temo! Quante volte hai cercato di pianificare il menù di tutta la settimana senza mai riuscirci? Nel weekend sei carica e positiva, organizzi il tutto, fai la spesa e prima di mercoledì ti ritrovi con la dispensa e il frigorifero pieni di tutto meno quello che ti serve per il menù che avevi programmato. Così finisce che mangiate schifezze e che vai di nuovo a fare la spesa, spendendo altro tempo e altro denaro, e magari …read more →

Continua a leggere

Glamour e iper-femminile: trasforma la camera delle ragazze in 6 mosse!

La vostra “bambina” non è più una bambina, rassegnatevi! Se fino a ieri la cameretta rispondeva perfettamente a tutte le sue esigenze, oggi quello spazio che per tanti anni l’ha coccolata non è più sufficiente a contenere tutte le emozioni, le curiosità e gli stimoli che sente esplodere in maniera dirompente. Complice il subbuglio dell’adolescenza –  la fase più affascinante e complicata della vita – vostra figlia potrebbe avvertire l’esigenza di riprogettare il proprio spazio in termini di maggiore indipendenza, …read more →

Continua a leggere

Quello che le mamme blogger non dicono

Tutti i lavori digital rappresentano per i più un enorme mistero. Fanno così fatica a comprenderne dinamiche e modalità che preferiscono pensare che essi corrispondano a una “non occupazione”. Ecco quello che le mamme blogger non dicono: “Noi lavoriamo, eccome!”. Sono una mamma blogger da qualche tempo, ma da diversi anni lavoro per il web come autrice di testi per blog e siti aziendali, in molti casi in qualità di ghostwriter. Un lavoro impegnativo sotto molto aspetti: richiede un aggiornamento …read more →

Continua a leggere

Il mio sesto senso

“Dorme nel lettone? Non hai paura di schiacciarlo?”. Quante volte avrete sentito rivolgervi questi interrogativi? Tante. Quante volte, invece, avete letto o sentito un caso di cronaca per la morte di un bambino schiacciato dalla mamma nel lettone? Mai. Sì perché la mamma e il proprio bambino creano una sorta di simbiosi, se così vogliamo e possiamo definirla. Un legame naturale invisibile ed inscindibile che tiene sveglia la mamma se il bimbo è sveglio e che la addormenta solo se …read more →

Continua a leggere

Oddio (non) resto incinta!

Se fino ad un certo punto della nostra vita, la speranza più vivida che confessiamo solo alla nostra migliore amica, dopo qualche giorno di ritardo, indipendentemente dalle qualità del ragazzo che abbiamo al nostro fianco, è “oddio, spero di non essere incinta!”, arriva un momento in cui diciamo a noi stesse, sempre indipendentemente dal ragazzo che abbiamo vicino, “ok, adesso sono pronta a diventare mamma!”. E succede che, se per una serie di perfette congiunzioni astrali, che al giorno d’oggi …read more →

Continua a leggere

Paura del buio

I bambini possono sperimentare una serie di paure e di angosce durante la propria crescita, che il genitore deve imparare a gestire nel migliore dei modi affinché esse non si trasformino in un vero e proprio malessere.  La paura è un sentimento assai diffuso tra i più piccini e rappresenta uno stato emotivo presente nel patrimonio genetico di ogni persona. La paura, infatti, può essere considerata un’emozione primaria, che svolge una importante funzione protettiva, in quanto tutela l’individuo da potenziali …read more →

Continua a leggere