L’acido folico aumenta la fertilità

Un team di ricercatori della Danimarca ha scoperto che l’acido folico è un prezioso alleato della fertilità. Scopriamo nel dettaglio cosa è emerso da questo studio pubblicato sulla prestigiosa rivista scientifica European Journal of Clinical Nutrition.
A tutte le gestanti si consiglia di assumere integratori di acido folico, ovvero di vitamina B9, in quanto questa sostanza è essenziale, soprattutto nelle prime settimane di gravidanza, per favorire il corretto sviluppo del feto e per prevenire una serie di malformazioni anche gravi a carico del tubo neurale (come, ad esempio, la spina bifida).
Da uno studio condotto dai ricercatori dell’università danese Aarhus in Danimarca, è emerso che l’acido folico è anche in grado di aumentare la possibilità di rimanere incinta, in particolare nel caso di donne che abbiano un ciclo mestruale irregolare.
In effetti non è stato chiarito il meccanismo d’azione della vitamina B9, ma non vi sono dubbi che essa sia fondamentale per aumentare le probabilità di fecondazione.
Quali cibi contengono l’acido folico?
L’acido folico, come già detto in precedenza, è una vitamina del gruppo B ed è essenziale per tutte le reazioni di sintesi dell’organismo. I cibi che ne contengono una maggiore quantità sono i seguenti:

  • le interiora degli animali
  • il lievito di birra
  • i cereali
  • le verdure a foglia verde (si pensi agli spinaci, alle bietole, ai broccoli, agli asparagi e al cavolo nero)
  • i legumi
  • i limoni
  • i kiwi
  • le arance
  • le fragole
  • i funghi
  • le uova

Gli ulteriori benefici prodotti dall’acido folico
L’acido folico oltre a essere fondamentale per le gestanti e per le donne che desiderano un figlio, è essenziale anche per la salute dell’organismo. Esso, infatti, da una parte gioca un ruolo chiave nella formazione dei globuli rossi e, dall’altra, contribuisce a prevenire alcune gravi patologie cardiache. 

Vuoi conoscere un altro rimedio per l’infertilità? dai un’occhiata a questo link!


Ti potrebbe interessare anche:

1 commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Accetto