Quello che le mamme blogger non dicono

Tutti i lavori digital rappresentano per i più un enorme mistero. Fanno così fatica a comprenderne dinamiche e modalità che preferiscono pensare che essi corrispondano a una “non occupazione”. Ecco quello che le mamme blogger non dicono: “Noi lavoriamo, eccome!”.
Sono una mamma blogger da qualche tempo, ma da diversi anni lavoro per il web come autrice di testi per blog e siti aziendali, in molti casi in qualità di ghostwriter. Un lavoro impegnativo sotto molto aspetti: richiede un aggiornamento e uno studio continui, un elevato livello di concentrazione, capacità di tenere testa alla concorrenza e di relazionarsi con i clienti, cercando di volta in volta di non farsi sfruttare dal furbo di turno.
Eppure il fatto di lavorare da casa davanti a un pc equivale per molti a non far nulla, anzi ad avere tanto tempo da dedicare ai figli e alla gestione familiare. Questa falsa convinzione comporta una serie di irritanti comportamenti, come i seguenti:

  • ricevi telefonate a qualsiasi ora, tanto mica ti disturbano;
  • il tuo lavoro è un “lavoretto”, poco importa che tu abbia Partita Iva e un pacchetto clienti da gestire;
  • sentirsi dire “beata te che stai sempre con tuo figlio e non hai sensi di colpa” (senza sospettare minimamente che vorresti correre ad abbracciarlo mentre gioca da solo nell’altra stanza almeno 15 volte al giorno, ma non puoi perché hai ennemila lavori in consegna).

Sia chiaro chi sceglie questo lavoro è perché, a fronte di numerosi sacrifici, restituisce una serie di soddisfazioni che tanti lavori monotoni e per nulla creativi non offriranno mai. E del resto è innegabile che per molti aspetti il lavoro da remoto sia anche comodo: puoi farlo in qualsiasi location, anche da una spiaggia con tanto di palma e noce di cocco.
E poi vuoi mettere? Non è mica da tutti inventarsi un lavoro appagante senza dover dire grazie a nessuno! Se vuoi saperne di più sulla mia vita da mamma blogger, dai un’occhiata a questo link. 


Ti potrebbe interessare anche:

1 commento

  1. Molto spesso la gente ti giudica senza sapere nemmeno ti cosa sta parlando… brave mamme blogger!!! Un grande elogio al vostro e nostro lavoro 🌸

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Accetto