Ho prenotato la mia vacanza in Sardegna!

Ci sono luoghi che si continuano ad amare incondizionatamente, anche se mai esplorati, la protagonista di quest’articolo è la Sardegna, una bellezza italiana che non ha nulla da invidiare al mondo intero.
Ogni anno mi prefisso di andare assieme alla mia famiglia in Sardegna e per la prossima estate ho già predisposto precise regole: si parte assolutamente verso questa terra meravigliosa.
La Sardegna è un’isola paradisiaca, caratterizzata da bianche spiagge da sogno e da acque cristalline che permettono di paragonarla ad alcune delle più note località esotiche del mondo.
Bellissima e un po’ selvaggia, seducente e misteriosa, immersa in quell’atmosfera mediterranea che avvolge, appena si arriva in una terra dalla forte identità, dove convivono storia, tradizioni, segreti secolari, natura impetuosa, folklore e ottima cucina. La Sardegna è così, passionale e diffidente, stretta al suo passato ma accogliente e generosa, tra monumenti naturali e paesaggi unici erosi dal vento e soprattutto abbracciata da un mare cristallino che strega vip e mondanità glamour di tutto il mondo.
Come faccio a sapere tutto ciò?
Devo ringraziare la mia fidata amica sarda Katy, che grazie a una profonda e sincera amicizia consolidata negli ultimi anni, mi ha fatto letteralmente innamorare di questa bellissima isola. Il suo meraviglioso accento sardo, le illustrazioni precise e dettagliate mi hanno indotto da più tempo nel scegliere la Sardegna come meta delle mie prossime vacanze estive.
A dire il vero quest’anno non ho davvero alcuna scusante, poiché la mia cara amica mi ha letteralmente “costretta” a traghettare verso la sua bella terra.
Come potrei mai dirgli no e declinare il suo generoso invito? Assolutamente no!
Marito e figlia sono stati avvisati con largo anticipo e onestamente oltre a non sottrarsi alla mia precisa richiesta, sembra proprio che abbiano accettato più che volentieri.
Unico ostacolo e impedimento sarebbe il come approdare in Sardegna, difatti mia figlia pur essendo una bambina, non ama assolutamente viaggiare in aereo e per questo non vorrei assolutamente causargli alcun timore e offrirgli una vacanza all’insegna del puro divertimento. Guardando su internet sono riuscita ad organizzare diversamente il mio viaggio, scegliendo come mezzo di trasporto il traghetto, in pratica basterà raggiungere il porto di Palermo partenze e arrivi e traghettare verso la Sardegna. Acquistare i biglietti per me e per la mia famiglia non è mai stato così semplice, grazie al sistema di prenotazione online.
Non vedo l’ora di andare in Sardegna e tuffarmi in quel mare cristallino. E se non sapete ancora dove andare, vi consiglio di sfogliare questa splendida guida, vi darà numerosi consigli utili per il vostro soggiorno in quest’isola meravigliosa.

 

 

Guida informativa realizzata da TraghettiPer Sardegna

Vuoi condividere la guida anche sul tuo sito? Copia il seguente codice ed inseriscilo nelle tue pagine:

<a href=”http://bit.ly/guida-informativa-sardegna-2018″ title=”Guida informativa Sardegna 2018″ target=”_blank”> <img src=”https://www.traghettiper-sardegna.it/wp-content/uploads/2018/02/guida-informativa-sardegna-2018.png”> </a> Guida informativa realizzata da <a href=”https://www.traghettiper-sardegna.it/” title=”Guida informativa Sardegna 2018″ target=”_blank”>TraghettiPer Sardegna</a>

Ti potrebbe interessare anche:

4 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Accetto